marketing, architettura e network per lo sviluppo della tua attività commerciale

MARCHICHE ? PARTIAMO CON ORDINE: CHI SONO E A CHE SERVO

ANDREA TERRENO

ARCHITETTO

MARKETER

NETWORKER

Classe 1987, nato a Belo Horizonte (Brasile), quando mamma Fiat inviava manager italiani a consolidare gli affari esteri. Vissuto in Puglia tra gli ulivi, la salsedine e la pietra leccese. Cresciuto tra Venaria e Torino dove l’eleganza, la sobrietà e la meraviglia di questo territorio mi hanno rapito per sempre.

COS’E’ O CHI E’ IL MARCHITECT?

marchitect è una persona.

marchitect è un progetto.

marchitect è un approccio ai tuoi PROBLEMI

 

Il mio lavoro è gestire i tuoi problemi se hai una attività commerciale e:

  • negli ultimi anni hai visto un calo di affluenza e di guadagno della tua attività
  • i competitors, la grande distribuzione, gli e-commerce, e i siti on line ti stanno portando via fette di mercato
  • sei schiacciato da una tassazione eccessiva
  • vuoi aumentare la tua visibilità senza buttare altri soldi e senza un controllo sui risultati

 

marchitect è l’unione di due parole e due mondi: il marketing e l’architettura. Questo progetto nasce dalla mia esperienza come architetto con una specializzazione in ambito commerciale. Lavorando a stretto contatto coi commercianti conosco gioie e dolori di questo mestiere.

Attraverso sistemi di sharing economy e marketing aiuto la tua attività ad entrare a regime e decollare.

 

Puoi avvalerti della mia consulenza se:

  • hai capito che non puoi più fare le stesse cose e vendere nello stesso modo di dieci anni fa
  • hai capito che la tua attività deve comunicare meglio sia off-line che on-line
  • sei disposto a compiere delle azioni diverse per ottenere risultati diversi da quelli che ottieni oggi
  • vuoi spendere il tuo denaro in funzione dei risultati e non delle promesse

non ti servo a nulla se:

  • non sei aperto alla new economy e al nuovo modo di lavorare
  • dai la colpa al governo, alla crisi, alla sfiga e non ti assumi le tue responsabilità
  • non trovi il tempo e il coraggio di cambiare le tue abitudini e uscire dalla zona di comfort
  • preferisci comprare un gratta e vinci invece di costruire la tua fortuna giorno per giorno

 

Credo che ogni locale debba comunicare con i propri clienti ideali (target) in maniera coerente al proprio marchio (brand).

Offro un servizio di consulenza  per inserire l’attività commerciale all’interno di una retedi aziende e pmi per attirare, fidelizzare i propri clienti e condividere i fatturati

L’UNIONE FA LA FORZA

 

L’obiettivo è:

  • attirare e vendere ai propri clienti ideali
  • lavorare in rete, fare network (net=rete, work=lavoro),
  • ottenere maggior fatturato,
  • diminuire i costi fissi, 
  • utilizzare una pubblicità efficace che si paga solo dopo aver ottenuto dei risultati.

Per una consulenza personalizzata, compila le caselle con i tuoi dati, la tua migliore mail e per essere più preciso, anche un messaggio e verrai ricontattato (stai tranquillo, non faccio SPAM!):

 

Perchè Architettura: è stata l’unica mia scelta, l’unico test d’ingresso che ho fatto. Fin da ragazzino guardavo i cantieri come fossi un pensionato. Fin da ragazzino ho desiderato poter cambiare la vita degli altri in meglio. Fin da ragazzino sono stato educato da mia madre all’arte, al bello. Avrei potuto fare psicologia, biologia, sociologia ma solo Architettura ha tutte queste materie e molte altre, tutte assieme! Appena sono entrato nel mondo del lavoro e degli studi di architettura, ho capito che il mondo reale è tutta un’altra storia e che mi sarei dovuto affiancare per molto tempo a chi è molto più bravo di me. Sul panorama torinese ho avuto l’opportunità di lavorare per l’arch Luisa Laudi e l’arch. Martina Tabò, oggi a distanza ammiro e prendo esempio dall’arch. Andrea Langhi.

Perchè Marketer: per due anni ho fatto puramente il venditore in un negozio di serramenti ed è in quei anni che ho capito che tutto si fonda sulla comunicazione, sulla vendita e prima ancora sul marketing. La svolta è avvenuta quando, per affinare le strategie e le tecniche di vendita, mi sono imbattuto in Frank Merenda, colui che considero il mio mentore in questo campo. Ho studiato, letto tutto il materiale messo a disposizione e ho partecipato al summit di Marketing professionale a Vienna nel 2017. Studiare è un conto, mettere in pratica è la vera sfida! Ogni giorno studio e metto in pratica strategie di comunicazione, di copywriting attraverso i canali social, on line e off line.

Perchè Networker: nel mio percorso di crescita in questi sentieri insoliti per un architetto, ho avuto modo di incrociare la vita di numerosi networker. Prima attraverso un gruppo BNI, poi con Verba Valent, oggi con Lyconet. Nella nostra epoca, non si può più lavorare isolati: che sia un libero professionista, che sia un’attività commerciale, serve una rete di collaborazione, una rete di vendita. Il networker è una professione e mi sono di esempio formatori che hanno fatto del network uno strumento per sviluppare la propria libertà finanziaria: Alfio Bardolla per l’educazione finanziaria, Eric Worre n°1 internazionale del network , Gianluca Spadoni n°1 in Italia, sono i miei fari principali. L’attività da networker non è semplicemente l’abilità di creare collegamenti ma di sviluppare e saper gestire una vera e propria rete di vendita. Il network è uno dei sistemi di distribuzione di prodotti e servizi e le reti commerciali non possono più farne a meno.